Voci dal Cilento TV – Accade anche questo: news in breve dalla provincia di Salerno (VIDEO)

“Accade anche questo”: le news in breve dalla provincia di Salerno. Rubrica realizzata da Voci dal Cilento curata da Annavelia Salerno  – redazione@vocidalcilento.it

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Parco: Giovanni Ciao non può essere il direttore

Giovanni Ciao non può essere il direttore facente funzioni del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni. Lo ha stabilito il tribunale di Vallo della Lucania, dando così ragione al vicedirettore Romano Gregorio, sindaco di Laurino, che ha presentato ricorso. Il tribunale ha riconosciuto che Romano Gregorio, nella sua funzione di vice direttore, vanta una posizione di preferenza ai fini dell’attribuzione delle funzioni di direzione. Viene così annullata la delibera del presidente Tommaso Pellegrino che aveva conferito l’incarico a Ciao, in attesa della decisione del direttivo sui nomi da inoltrare al Ministro dell’Ambiente, chiamato a scegliere il successore del direttore Angelo De Vita.

La BCC Monte Pruno alla Festa dei campani nel mondo in America

La Banca Monte Pruno ospite d’onore alla XIII edizione della Festa dei Campani nel Mondo, a New York. Per l’occasione è stato sottoscritto un accordo tra la Banca e la Federazione delle Associazioni Campane in America per realizzare il progetto “Giovani italo-americani alla scoperta delle loro origini” che permetterà a dieci giovani di origini campane di tra i 18 ed i 35 anni figli di soci aderenti alla Federazione di essere ospiti della Banca Monte Pruno.

A Roscigno a maggio la “Passeggiata del ricordo”

Interessante appuntamento, a Roscigno, nel prossimo mese di maggio. In una recente riunione di giunta, l’amministrazione comunale retta da Pino Palmieri ha approvato la manifestazione denominata “Passeggiata del ricordo”: l’iniziativa si svolgerà per le vie del paese, e nel corso della passeggiata saranno scoperte delle lapidi di intitolazione di nuove vie e piazze.

Un corso di bulgaro per i bambini delle scuole di Celle di Bulgheria

Il Comune di Celle di Bulgheria, in sinergia con il locale istituto scolastico, ha promosso un progetto sperimentale che coinvolgerà una trentina di studenti i quali impareranno il bulgaro. Il progetto rientra nell’ambito delle attività del gemellaggio siglato lo scorso anno dal comune cilentano e dalla cittadina di Veliki Preslav. Lo scopo è favorire scambi culturali ed economici tra l’Italia e la Bulgaria.

Commenti

commenti