L’almanacco del Cilento – Martedì 1 giugno 2021

I SANTI DEL GIORNO

San Fermo, martire, venerato a Vienna
San Giustino, martire
San Simeone di Siracusa
San Teobaldo Roggeri
Santa Lia, martire in Lucania

I FATTI ACCADUTI IN QUESTA DATA IN PROVINCIA DI SALERNO
1968 – il primo giugno 1968, la scoperta in una necropoli di Paestum della famosa Tomba del Tuffatore, divenuta simbolo di Paestum.
2008 – venne a mancare il giornalista salernitano Nicola Fruscione, che per oltre 40 anni ha maggiormente caratterizzato il rapporto con la città di Salerno.
2010 – a Salerno numerosi pescherecci della Campania parteciparono alla manifestazione di protesta contro le misure del nuovo regolamento per la pesca nel Mediterraneo deciso dalla Commissione europea. all’ingresso del porto di Salerno per circa due ore si radunarono una quarantina di imbarcazioni e al termine una delegazione di pescatori ebbe un incontro presso la Capitaneria di Porto di Salerno.
2011 – La Camera di Conciliazione presso l’Ordine degli Avvocati di Sala Consilina ottenne l’iscrizione dal Ministero della Giustizia, nell’elenco degli Organismi di Mediazione.
2017 – Fu inaugurata la nuova palestra del plesso “Gianni Rodari” dell’Istituto comprensivo di Bellizzi, progetto realizzato attraverso un finanziamento Coni.

AFORISMA DEL GIORNO
Il falso amico è come l’ombra che ci segue finchè dura il giorno.
Carlo Dossi è stato uno scrittore, diplomatico e archeologo italiano

Commenti

commenti