Agropoli, entra in vigore la tassa di soggiorno

A partire da oggi ad Agropoli entra in vigore l’imposta di soggiorno. La durata prevista è fino al 30 settembre, con le stesse tariffe degli scorsi anni.

In una nota il comune invita tutti gli operatori turistici titolari di attività alberghiere ed extralberghiere qualora non lo avessero già fatto, ad iscriversi al portale Pay Tourist, inserendo i propri dati e quelli dell’immobile utilizzati per l’esercizio dell’attività  Ai propri ospiti dovranno far corrispondere la quota di imposta di soggiorno dovuta per il periodo di permanenza, per poi riversarla al Comune bimestralmente, secondo i criteri e le modalità dettate dal vigente regolamento comunale in materia.

Sono soggette all’imposta anche le cosiddette “locazioni brevi”, ossia la locazione per uso turistico per brevi periodi (inferiore a giorni 30), di appartamenti e ville.

Commenti

commenti