Infosalerno, le news in breve dalla provincia di Salerno

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Sono stati ultimati i lavori di riammodernamento dell’impianto per il trattamento della frazione organica dei rifiuti, di proprietà del Comune e gestito da Salerno Pulita. I lavori erano iniziati a maggio dello scorso anno, per un importo complessivo di 3 milioni e 700mila euro

appuntamento con la prevenzione a Baronissi. Con il patrocinio del Comune, l’associazione Ippocrate organizza uno screening medico. Domenica 11 febbraio, appuntamento con le visite endocrinologiche con ecografia della tiroide, a cura della dott.ssa Giulia Izzo. Le visite si terranno presso i locali della Guardia medica, in Via Berlinguer, a Baronissi. Per informazioni e prenotazioni si deve contattare il 389-1555751⁩

Con il completamento dei lavori per l’installazione dei nuovi infissi, realizzata grazie ad un finanziamento ottenuto dal Comune di San Cipriano Picentino, il Museo Civico si prepara ad accogliere nuovi reperti che, fino ad oggi, era ospitati in altri musei della Provincia di Salerno. Lo conferma il Vice Sindaco Giuseppe Zoccola.
Una holding, Atlante SpA, individua Campagna come sito ideale per l’attivazione di un nuovo impianto, già operativo, di colonnine per la ricarica di auto elettriche nei pressi dell’uscita autostradale della città di Campana. Un investimento importante che allinea il territorio alle politiche di transizione ecologica volute dall’Unione Europea e apre nuove opportunità di sviluppo.
Riparte a Giungano il progetto “Colori dall’India”, coordinato dall’associazione European Ideas e presentato all’Agenzia Nazionale per i Giovani lo scorso anno, ottenendo un finanziamento nell’ambito del programma Corpo Europeo di Solidarietà. Il progetto nasce dal bisogno di integrare nel Cilento, giovani provenienti dall’est del mondo.
Entro il 15 febbraio prossimo, gli interessati possono scaricare il bando accedendo al sito www.coloridallindia.it ed inviare la domanda di partecipazione.
A Pontecagnano Faiano si è tenuta la cerimonia per l’avvio del murale dedicato ad Anna Borsa, la giovane uccisa dall’ex fidanzato il 1 marzo 2022, nel giorno in cui avrebbe compiuto 32 anni. Un’iniziativa fortemente voluta dal fratello della ragazza, Enzo, condivisa dal comune, dal Centro Anti Violenza, intitolato proprio alla giovane Anna Borsa, che ogni giorno opera a sostegno delle donne che vivono situazioni di pericolo

Commenti

commenti