Pontecagnano Faiano, al via la realizzazione del murales dedicato ad Anna Borsa

A Pontecagnano Faiano si è tenuta la cerimonia per l’avvio del murale dedicato ad Anna Borsa, la giovane uccisa dall’ex fidanzato il 1 marzo 2022, nel giorno in cui avrebbe compiuto 32 anni.
Un’iniziativa fortemente voluta dal fratello della ragazza, Enzo, condivisa dal comune, dal Centro Anti Violenza, intitolato proprio alla giovane Anna Borsa, che ogni giorno opera a sostegno delle donne che vivono situazioni di pericolo. La cerimonia si è svolta alla presenza anche degli studenti dell’Istituto I.C. Picentia.
“Quest’opera, realizzata con amore e impegno dall’artista Mario Farina, si erge come simbolo contro la violenza sulle donne, una piaga che non possiamo tollerare” si legge in una nota del comune di Pontecagnano.
“Ogni pennellata su questo muro è un grido contro l’ingiustizia e un monito affinché nessun’altra vita venga spezzata dalla violenza – scrive il sindaco Giuseppe Lanzara – Siamo uniti nel rifiutare qualsiasi forma di abuso e nell’auspicio di un futuro in cui ogni donna possa vivere libera e sicura”.

Commenti

commenti