Pagani, al via le attività dello Sportello Unico per l’Edilizia Digitale Italiano

È partito nel Comune di Pagani lo Sportello Unico per l’Edilizia Digitale Italiano (SUEDI). Sin dall’insediamento dell’amministrazione De Prisco, è stato dato indirizzo al responsabile dell’ufficio tecnico affinché si procedesse nel più breve tempo possibile con il progetto di informatizzazione completa dello Sportello, reperendo con delibere di giunta anche fondi ulteriori per il procedimento.

I canoni annui del servizio, infatti, verranno assorbiti grazie ai maggiori introiti derivanti dai diritti di segreteria e dagli oneri di istruttoria, soggetti ad adeguamento sin dai primi mesi dell’amministrazione De Prisco.

Ora si formalizza la concretizzazione del progetto di informatizzazione, che permetterà di abbreviare i tempi burocratici per gli addetti ai lavori e di garantire controllo e trasparenza di tutte le procedure. A partire da oggi, ogni tipo di pratica edilizia (SUE) dovrà obbligatoriamente essere inoltrata in formato digitale attraverso il portale del SUEDI (accessibile dal sito istituzionale del Comune nella sezione “Servizi Online”. Tra le pratiche SUE rientrano nuove istanze in materia edilizia relative ai Permessi di Costruire, Segnalazioni Certificate di Inizio Attività, Comunicazioni di Inizio lavori, Segnalazioni certificate di agibilità. Per usufruire del nuovo servizio tutti i tecnici interessati dovranno accreditarsi alla piattaforma registrandosi on-line, accedendo all’area riservata ai professionisti, procedura possibile anche attraverso il sito del Comune di Pagani www.comunedipagani.it

Commenti

commenti