L’almanacco del Cilento – Martedì 28 dicembre 2021

I SANTI DEL GIORNO

Santi innocenti martiri e santa caterina volpicelli

I FATTI ACCADUTI IN QUESTA DATA IN PROVINCIA DI SALERNO

2007 – Il ministro dell’ambiente firmò i decreti per l’istituzione di tre nuovi parchi marini, tra cui Santa Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi in provincia di Salerno. In particolare il Parco marino di Castellabate è il primo a nascere all’interno del territorio protetto del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il Parco marino di Santa Maria di Castellabate comprende anche i comuni di Agropoli, Ogliastro, Montecorice, Casalvelino ed Ascea. Due invece i centri che rientrano nell’area marina della Costa degli Infreschi: Marina di Camerota e San Giovanni a Piro.

2009 – A Cava de’ Tirreni le tecnologie satellitari venivano in aiuto della raccolta dei rifiuti urbani. Il sistema, presentato nel corso di una conferenza stampa, in una prima fase avrebbe aiutato la raccolta del vetro e poi sarebbe stato esteso anche al resto dei materiali raccolti “porta a porta”.

2010 – Il progetto del porto di Acciaroli venne scelto dal ministero per i Beni e le Attività Culturali tra 95 proposte presentate da altrettante città costiere italiane, quale candidato al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa. Il progetto di ‘Riqualificazione ed ammodernamento del porto di Acciaroli’ è stato selezionato insieme ad altri nove progetti come esempio di ‘buone pratiche per la salvaguardia, la gestione e la pianificazione dei propri paesaggi’.

2014 – Si svolse a Salerno la cerimonia di scoprimento di una lapide commemorativa in onore delle vittime dell’alluvione del 1954. La lapide è stata collocata in via Raffaele Mauri, nel quartiere Mariconda. Presenti alla cerimonia anche alcune persone che da piccoli vissero il dramma dell’alluvione.

AFORISMA DEL GIORNO

Se cerchi quel che non devi, trovi quel che non vuoi.
Anonimo

Commenti

commenti