Infosalerno – Le notizie in breve dalla provincia di Salerno – 30 settembre 2022

InfoSalerno 30 settembre

 

Salerno, presto all’antico splendore il Parco del Mercatello

Tornerà presto al suo antico splendore il Parco del Mercatello, a Salerno. Grazie al contributo di circa 4 milioni 600 mila euro della Regione Campania, il polmone verde della zona orientale della città, dopo alcune vicissitudini, sarà oggetto di un importante intervento di riqualificazione con un nuovo portale d’ingresso e un nuovo viale centrale, una ludoteca all’aperto, un roseto e un solarium, un’area dedicata allo sport, una collina contornata di alberature.

Il Parco del Mercatello, uno dei più grandi parchi urbani in Italia in relazione al numero di residenti, riprenderà così a pieno il suo valore urbanistico, paesaggistico e sociale.

 

Cava de’ Tirreni, proseguono i lavori del grande parco urbano al centro della città

 

A Cava de’ Tirreni proseguono i lavori di realizzazione del grande parco urbano al centro della città, per un importo di circa 3 milioni 400 mila euro. L’opera si estende sui 300 metri di corso Principe Amedeo. Un polmone verde al centro della città, con servizi, spazi pubblici, parco giochi, un piccolo anfiteatro per manifestazioni e uno spazio anche per skateboarder. Un’opera fondamentale per la città, secondo il Sindaco Vincenzo Servalli, che riammaglia il fondovalle, prima diviso dalla ferrovia e poi dal cemento armato del trincerone. Il parco urbano è il completamento di un grande lavoro iniziato con l’apertura delle rampe alla Tengana, proseguito con l’apertura del sottovia e la realizzazione del parcheggio interrato.

 

 

Celle di Bulgheria, un milione per la sistemazione idraulica del Vallone Macchia

Un milione di euro per la sistemazione idraulica del Vallone Macchia nel Comune di Celle di Bulgheria. Il contributo è stato assegnato al Comune cilentano dal Ministero dell’Interno.

Verranno realizzati interventi strutturali e di ingegneria naturalistica sia lungo le sponde, sia nel letto del vallone. E verrà ripristinata anche la strada comunale “Parmenide” con interventi di rifacimento della sede stradale e con opere di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche”. Questo intervento conferma l’attenzione dell’amministrazione verso la salvaguardia del territorio dal dissesto idrogeologico. Già da mesi si sta lavorando per la redazione della progettazione per poter accedere ai fondi nazionali e del PNRR per tutta l’area del Monte Bulgheria, con particolare riferimento al fenomeno delle colate detritiche, del vallone “Sterpabotte” e delle zone limitrofe interessate da movimenti franosi.

 

Camerota, 1.168.748,78 di euro per la progettazione di cinque importanti opere

 

L’amministrazione comunale di Camerota è riuscita ad ottenere un contributo di 1.168.748,78 euro per la progettazione di cinque importanti opere. Si tratta, infatti, della ‘Messa in sicurezza del territorio ed efficientamento energetico immobili comunali di Camerota’ e degli ‘Interventi di riqualificazione urbana finalizzati al miglioramento dell’attrattività dei borghi’ per i centri storici di Camerota, Licusati, Lentiscosa e Marina.

 

Albanella, nuova illuminazione a led sul territorio comunale

Nuova illuminazione a led sul territorio comunale ad Albanella. Il Comune ha ottenuto un contributo da destinare ad interventi di efficientamento energetico che saranno utilizzati,  in particolare, per la pubblica illuminazione. Il contributo ammonta a 70 mila euro.

Si interverrà sulla Sp 316 alle località Matinella e Fravita, sulla Sp 11 a tra Albanella e Ponte Barizzo, sulla Sp 314 a Falagato, allo svincolo di San Cesareo della Sp 11a e in via Giunta Sp 11a.

 

Monte San Giacomo, riduzione della Tari per le famiglie in difficoltà

Il comune di Monte San Giacomo ha deciso di dare alla cittadinanza un significativo segnale di vicinanza alle famiglie, specie quelle maggiormente in difficoltà a causa della crisi economica. L’ente ha deciso di ridurre la TaRI, la tassa sui rifiuti, per le utenze domestiche fino ad un massimo del 12,14%. Il tutto, utilizzando risorse proprie e preservando la qualità del servizio offerto alla comunità.

 

Montecorvino Pugliano, apre il cantiere per l’installazione di tre colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici

 

A Montecorvino Pugliano apre il cantiere per l’installazione di tre colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici su aree pubbliche.

Le stazioni di ricarica serviranno ad auto e moto elettriche che potranno così rifornirsi in diversi punti del territorio comunale.

Le nuove postazioni a ricarica veloce saranno collocate in diverse zone del territorio comunale: presso il parcheggio comunale adiacente il Decathlon, a Pagliarone; presso il parcheggio antistante la sede distaccata del Comune in via Sardegna, a Bivio Pratole; nei pressi del parcheggio antistante la Casa Comunale, località Convento a Pugliano.

 

 

 

Cetara, 165 mila euro per la digitalizzazione della Pubblica amministrazione

 

Il Comune di Cetara è destinatario di un finanziamento da 165 mila euro circa derivante dal PNRR per la digitalizzazione della Pubblica amministrazione. L’ente ha partecipato ai bandi “Abilitazione al Cloud per le PA locali”; “Esperienza del cittadino nei servizi pubblici”; “APP IO” e “PagoPA”; “SPID CIE” allo scopo di sviluppare un’offerta integrata e armonizzata di servizi digitali all’avanguardia orientati al cittadino, garantire la loro adozione diffusa tra le amministrazioni centrali e locali e migliorare l’esperienza degli utenti.

 

 

Angri, 560 mila euro per la trasformazione digitale

Il comune di Angri ha ottenuto circa 560 mila euro per aver partecipato al bando PNRR per la trasformazione digitale, e quindi destinati all’efficientamento dei servizi online che il Comune offre al cittadino. Cinque i progetti presentati per la trasformazione digitale del Comune di Angri messi a disposizione dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica.

 

 

Caggiano, quasi 172mila euro per la digitalizzazione

Il Comune di Caggiano, nell’ambito delle risorse del PNRR per la digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella Pubblica Amministrazione, ha ottenuto fondi pari a circa 172 mila euro per migliorare le proprie tecnologie a beneficio degli utenti e della stessa macchina amministrativa. Si tratta di circa 80 mila per il Sito internet ed erogazione di servizi pubblici digitali, quasi 78 mila euro per l’Abilitazione e facilitazione migrazione al cloud, e 14mila euro per l’Estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale SPID CIE. Il tutto, per offrire servizi al cittadino più sicuri, efficaci ed efficienti.

 

 

 

Nocera Inferiore, Nuovi stalli rosa per le donne in gravidanza

Nuovi stalli rosa a Nocera Inferiore. Si tratta di trentasei nuovi “parcheggi rosa” per garantire gratuitamente il parcheggio alle donne in gravidanza e ai genitori con bimbi di età non superiore ai due anni. La giunta comunale ha deliberato l’atto di indirizzo per la partecipazione al contributo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti previsto per i Comuni.

Le aree sono state scelte seguendo il criterio della vicinanza ai servizi essenziali o della prossimità a luoghi di interesse dei più piccoli.

 

 

 

 

Commenti

commenti