Agropoli, trovata la soluzione per fare posto alla nuova aula della scuola dell’Infanzia all’interno dell’Istituto “Mozzillo”

Trovata la soluzione per fare posto alla nuova aula della scuola dell’Infanzia all’interno dell’Istituto “Mozzillo”. Una problematica legata alla carenza di spazi che nei giorni scorsi ha sollevato polemiche. Il comune di Agropoli, non appena ricevuta, a fine luglio scorso, la richiesta della dirigenza del Primo Circolo Didattico di fornire disponibilità di un nuovo spazio all’interno del plesso di piazza Mediterraneo per fare posto ad una nuova aula della scuola dell’Infanzia, si è messo al lavoro, vagliando varie ipotesi. 

Alla fine si è riusciti a trovare l’opzione più idonea: la riorganizzazione e rimodulazione tecnica degli spazi. Questa consentirà, grazie alla disponibilità del Piano di Zona S8, con il quale si sono susseguiti negli ultimi giorni frequenti incontri e continue interlocuzioni, di far coesistere per un altro anno, entrambi i servizi, quello socio-educativo rappresentato dal nido (in loco dal 2017 e gestito appunto dal Piano di Zona) e quello scolastico, con l’aggiunta della nuova classe a quelle già esistenti nel plesso. 

Questo in attesa dei lavori di costruzione del nuovo asilo nido, già finanziato, in via del Piaggese.  

Commenti

commenti