Ven. Giu 14th, 2024

Ad Agropoli, dal prossimo 20 giugno, prenderà il via il progetto ‘spiaggia inclusiva’ con l’attivazione di un dispositivo, il Seatrac, che permette l’accesso autonomo all’acqua per le persone con gravi difficoltà motorie. Il Seatrac era stato già attivato lo scorso anno ma, a seguito di una violenta mareggiata, era stato dismesso. In seguito, la ditta produttrice lo ha sostituito con un modello ancora più performante. Si tratta di una rampa meccanica dotata di una sedia mobile che si muove su un binario fisso e che si sposta da una parte all’altra della spiaggia, fino a raggiungere il mare. Il progetto, che vuole rendere la città ancora più accessibile e inclusiva, è stato approvato dalla Giunta comunale. 

Commenti

commenti

Di Annavelia Salerno

Giornalista professionista a Radio Alfa, direttore responsabile di Voci dal Cilento, ma prima di tutto mamma, moglie, figlia e sorella

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi