Roscigno, ordinanza del sindaco contro l’abbandono di rifiuti sul territorio

Ordinanza del sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, contro chi non rispetta l’ambiente e sversa rifiuti in maniera indiscriminata. Questa mattina il primo cittadino ha firmato il provvedimento che impone il divieto assoluto di abbandono di rifiuti sul suolo pubblico.

Chi non rispetterà l’ordinanza andrà incontro ad una sanzione amministrativa di 150 euro nel caso che il soggetto inadempiente sia un commerciante o un residente, e di 300 euro per coloro che non risiedono sul territorio comunale. L’ordinanza è stata trasmessa al comando stazione carabinieri forestali di Corleto Monforte ed al comando di polizia municipale per i provvedimenti del caso.

Commenti

commenti