Prima edizione del Presepe Vivente nel suggestivo Borgo Antico di Romagnano al Monte

Romagnano al Monte, ultimo lembo della Provincia di Salerno che si affaccia in Basilicata, è un simpatico, accogliente e pittoresco Borgo. Fu abbandonato in occasione del terribile sisma del 1980 e ricostruito a qualche chilometro, conservando però una istantanea di quel terribile evento.

Il centro antico, recentemente messo in sicurezza, è stata già location di varie importanti produzioni cinematografiche per la suggestività dei suoi vicoli ed ora, grazie all’impegno e all’iniziativa dell’Associazione “Luci nel Borgo” che ha organizzato per la serata del 26 dicembre, alle ore 18, la prima edizione del Presepe Vivente, rivive fortemente.

Col supporto della Bottega San Lazzaro che ha fornito gratuitamente i costumi, 70 figuranti animeranno l’antico Borgo con l’intento di iniziare un concreto recupero in un’ottica di offerta turistica, non solo limitata a Romagnano al Monte, ma nell’idea globale turistica di un territorio che ha grandi eccellenze paesaggistiche, archeologiche, artistiche, storiche ed enogastronomiche.

Commenti

commenti