PNCVA, al via le attività a sostegno dell’economia dell’area protetta

Partono le attività proposte dal Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni a favore della ripresa sociale e d economica dell’area protetta dopo l’emergenza Coronavirus.

Oggi vengono pubblicati gli atti relativi alla manifestazione di interesse indirizzata alle scuole. Il parco infatti intende promuovere una nuova fase di attività didattica finalizzata all’educazione ambientale e all’approfondimento della conoscenza del patrimonio naturalistico ed ambientale del Parco nelle giovani generazioni: saranno infatti incentivati, con un contributo di 2mila euro, i progetti di didattica che svilupperanno i temi più importanti di educazione ambientale, e che verranno realizzati nei luoghi più rappresentativi dell’Area Protetta.

Un’altra Manifestazione di Interesse sarà indirizzata alle imprese di autonoleggio con conducente: saranno individuate le ditte interessate a fornire il servizio di autotrasporto per l’anno scolastico 2020/2021 per favorire il turismo scolastico verso i siti più rappresentativi del territorio. A fronte di tale servizio, le ditte interessate potranno ottenere un contributo dell’Ente Parco fino ad un massimo di mille euro.

Nei prossimi giorni saranno pubblicate altre manifestazioni di interesse indirizzate alle altre categorie produttive individuate dal piano di rilancio elaborato dal Consiglio Direttivo

Commenti

commenti