L’ospedale di Roccadaspide al 3° posto in Campania per trattamento delle fratture al femore

Importante riconoscimento per la sanità salernitana. L’ospedale di Roccadaspide è terzo nella classifica degli ospedali della Campania per l’esecuzione degli interventi su frattura del collo del femore su pazienti con oltre 65 anni anni di età, operati entro 48 ore dal ricovero.

Emerge dalla classifica regionale degli ospedali della Campania che rispettano gli standard per il trattamento della frattura del collo del femore, che è stata stilata dal portale “Dove e Come mi curo” (www.doveecomemicuro.it).

La struttura ospedaliera di Roccadaspide si pone al terzo posto sulle 59 strutture analizzate, ed è stata individuata tra gli ospedali più performanti, quelli, cioè, che effettuano il maggior numero di interventi rispettando il valore di riferimento, ossia almeno il 60% delle operazioni eseguite entro 48 ore dal ricovero e con un numero minimo di 75 interventi.

I dati ripresi dal portale sono stati ricavati dal PNE (Piano nazionale esiti), elaborati dall’Agenas e si riferiscono al 2016. Quelli del 2017 non sono stati ancora resi noti ma l’Asl di Salerno, nel rendere nota la buona notizia, assicura lo stesso trend positivo anche per l’anno in corso.

Commenti

commenti