Il 3 e 4 settembre la transumanza da Piaggine a Cannalonga

Valorizzare le antiche tradizioni rurali: è lo scopo dell’evento in programma nel Cilento il 3 e 4 settembre, che mette insieme due paesi accomunati da simili tradizioni: Piaggine e Cannalonga.

Proprio da Piaggine domani e mercoledì si terrà la traversata a piedi lungo le vie della transumanza del Cilento per trasportare i formaggi da Piaggine a Cannalonga, per la storica Fiera della Frecagnola. Alla traversata prenderà parte anche il sindaco di Piaggine, Guglielmo Vairo, che consegnerà simbolicamente alla comunità di Cannalonga i formaggi frutto del lavoro dei pastori di Piaggine, paese storicamente legato alle produzioni agro pastorali.

L’iniziativa ha anche uno scopo turistico, perché l’obiettivo delle due amministrazioni e del Cai Montano Antilia e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che aderiscono, è quello di offrire una proposta turistica che metta insieme monti e mare, natura ed enogastronomia, sport e musica. I sentieri interessati da questa transumanza saranno inseriti nel piano di revisione predisposto dal Parco e saranno fruibili agli escursionisti che decideranno di conoscere a piedi il Cilento.

 

Commenti

commenti