All’istituto comprensivo di Roccadaspide l’evento “Castagne… Ma che bontà!

La castagna, prodotto principe di Roccadaspide, insignito del marchio igp, entra nelle scuole con il suo carico di bontà e tradizioni. E lo fa grazie ad una iniziativa che il 30 ottobre, per tutta la giornata scolastica, vedrà protagonisti i piccoli allievi dell’istituto comprensivo Roccadaspide. “Castagna… Ma che bontà!” è infatti il titolo dell’evento che prevede dei laboratori didattici su questo frutto delizioso, versatile, che ben si presta a mille ricette, amato da grandi e piccini, su cui la città ha costruito parte della sua economia. Sono proprio questi i concetti che i bambini della scuola di Roccadaspide faranno propri, grazie alla guida esperta delle maestre e del personale scolastico.

Nel corso della giornata, ai bambini verranno trasmessi contenuti utili circa la valorizzazione della castagna e delle altre eccellenze agroalimentari del territorio, e soprattutto per la tutela e la cura, nel loro piccolo, dell’ambiente e delle risorse del territorio. Sono stati organizzati laboratori in aula ed escursioni tra i castagneti.

L’evento, voluto dalla dirigente, professoressa Rita Brenca, è l’ennesima testimonianza di una scuola sempre attenta alle esigenze del territorio: una scuola sempre aperta alle famiglie, nell’ottica di una proficua collaborazione, fondamentale per la crescita dei bambini.

Fondamentale anche la partecipazione di due aziende locali: “Le delizie di Maria” di Maria Carmela D’Angelo e l’azienda castanicola di Mario Miano.

Commenti

commenti